Ecco qua 10 modi per lasciare una ragazza/o

MI SPIACE, MA ? meglio se ci prendiamo un po’ di tempo per pensare… diciamo 10 anni.

MI SPIACE, MA il dottore mi ha detto che sono allergico/a alla tua faccia.

MI SPIACE, MA l’oroscopo di oggi ha detto che avrei avuto sfortuna in amore. Purtroppo sono costretto/a a lasciarti.

MI SPIACE, MA ho promesso a mio padre che l’avrei accompagnato per un viaggio in Africa di sei anni, ti lascio per non farti soffrire.

MI SPIACE, MA ho fatto voto di castit?.

MI SPIACE, MA tu non meriti una persona come me… (QUESTA E’ LA PIU’ COLLAUDATA) Read More…

Sfortunato al gioco

Un tizio parlando ad un amico: “Sono stato a mangiare in un ristorante da sballo, pensa che si mangia tantissimo e si spende pochissimo. Primo abbondante di tagliatelle ai tartufi, di secondo lepre, bistecche, poi frutta e dolce a non finire. Spesa totale £.23.000. Ma te ne rendi conto? Poi come se non bastasse, ti abbinano a un numero che tirano a sorte” “Cosa vinci?” “Se ti estraggono vai in una camera sopra il ristorante con una modella o un modello” “Ma va!!!!!! E tu hai mai vinto?” “Macchè!!!!! Che sfiga. Invece mia moglie ha una fortuna, pensa ha vinto 3 volte!!”

Russo solleva 38 chili con le orecchie: è record mondiale

Un ufficiale della polizia georgiana ha battuto a Tbilisi il record mondiale di sollevamento pesi con le orecchie, alzando a un metro da terra una barra di ferro di 38 chilogrammi. Lo riferisce l’agenzia Interfax.
Tedo Ulumbelashvili, già campione europeo di lotta libera, si era cimentato prima in un’altra bizzarra esibizione: si era attaccato ‘orecchini’ di 16 chili e un peso dello stesso calibro ai capelli, mentre reggeva con i denti una barra sempre di 16 chilogrammi.

Mmmm che Buono!!!

Foto che dovevo per forza inserire nel blog, troppo bello!

Vedi la Monna Lisa?

Riesci a vedere la Monna Lisa?

Siete innocenti?Con che occhi scrutate il mondo?

Vedete due amanti in teneri atteggiamenti o dei delfini?
Nel primo caso ormai vedete le cose con gli occhi di un adulto,nel secondo con l’innocenza di un bambino.

Se invece intravedete dei delfini che si accoppiano…..beh!…..meglio che non vi dica con che occhi scrutate il mondo!

Ti va una fetta di paradiso?

Coppia Moderna

Un esperto cacciatore si reca in un armeria per acquistare un mirino di ultima generazione.
Il proprietario del negozio gli mostra diversi modelli, ma quello che interessa al cliente è il più costoso. Talmente costoso che ad un certo punto sembra voler rinunciare all’acquisto.
A quel punto il proprietario oltre a descrivere l’oggetto minuziosamente gli da la possibilità di provarlo. Escono dal negozio e dice di puntare verso un casolare in aperta campagna:
– Vede quella è casa mia, è esattamente a 4 chilometri da qui!
Il cliente lo prova:
– Effettivamente questo mirino è eccezionale! Sembra di avere la sua casa qui a 10 metri, invece sono ben 4 chilometri!
Il cacciatore continua a guardare verso il casolare quando ad un certo punto vede una donna bionda completamente nuda che gira per casa, lo fa notare al negoziante, che dopo aver guardato la donna, afferma che sua moglie ama uscire dalla doccia in quelle condizioni.
Il cacciatore continua a guardare ed ad un certo punto esclama:
– Ma c’è anche un uomo nudo!
L’armaiolo guarda e riconosce il postino ed esclama:
– Guardi, il mirino è suo gratis se con due proiettili colpisce mia moglie alla testa ed il postino nelle parti intime!
Il cacciatore prende la mira e risponde:
– SA CHE FORSE CE LA FACCIO CON UN COLPO SOLO?!?

Uomini e donne in ufficio

1. MACCHINA DEL CAFFE’:

UOMO: inserisce la chiavetta, inserisce una banconota da 5 euro, prende il caffè, offre il caffè a tutti i presenti.

DONNA: verifica il prezzo del caffè (26 centesimi), inserisce una moneta da 10 centesimi, inserisce un’altra moneta da 10 centesimi, inserisce una moneta da 5 centesimi, inserisce una moneta da 1 centesimo, la riprende dallo sportellino, reinserisce la moneta da 1 centesimo, la riprende dallo sportellino, reinserisce la moneta da 1 centesimo, la riprende dallo sportellino, reinserisce la moneta da 1 centesimo, la riprende dallo sportellino, passa un uomo che la informa che la macchinetta non accetta monete da 1 centesimo, fruga nel borsellino ma non ha più monete, non ha nemmeno banconote di piccolo taglio, “non lascerò mai 25 centesimi in questa maledetta macchinetta”, inserisce una banconota da 20 euro, prende un cappuccino con cioccolata (premuto il tasto sbagliato); costo totale dell’operazione 20 euro e 25 centesimi.

2. FOTOCOPIATRICE:

UOMO: inserisce il plico di 10 fogli nell’apposita fessura, seleziona la modalità fronte/retro, preme start, mentre la fotocopiatrice fa il suo dovere sbircia fra le gambe della segretaria, preleva le 10 copie fronte/retro e gli originali, ritorna in ufficio fischiettando.

DONNA: apre il coperchio della fotocopiatrice, appoggia l’originale sul vetro, chiude il coperchio, preme start, preleva la fotocopia, apre il cassetto per la carta, inserisce la fotocopia capovolta, riapre il coperchio della fotocopiatrice, gira l’originale sul retro, chiude il coperchio, preme start, preleva la fotocopia accorgendosi che entrambe le facciate dell’originale sono state fotocopiate sullo stesso lato, impreca contro la macchina, riposiziona l’originale sul vetro, preme start, preleva la fotocopia, riapre il cassetto della carta, inserisce la fotocopia (a caso, in quanto non ricorda come l’aveva posizionata precedentemente quando aveva sbagliato), apre il coperchio, gira l’originale sul retro, preme start, prega di essere riuscita a copiare fronte/retro, ripete tutte le operazioni precedenti per ogni copia, preleva le tutte le copie, ritorna in ufficio, ritorna alla fotocopiatrice a prendere gli originali, ritorna in ufficio stremata.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 Scroll to top