82enne coltiva nel suo orto circa 200 piante di Marijuana “Era mangime per le sue galline”

E’ finito in tribunale alla veneranda età di 82 anni perché nel suo “orto” aveva impiantato una coltivazione di marijuana, per un totale di 200 piante di Cannabis indica. L’anziano coltivatore ha però assicurato che non avrebbe coltivato per poi fumare il prodotto, ma per produrre mangime per le sue galline, come si usava fare un tempo in Trentino Alto Adige.

Il fatto, riportato dal quotidiano locale “L’Adige”, è accaduto a Pergine e ora l’anziano contadino rischia una condanna pesante. A denunciare la presenza sospetta delle piante, coltivate vicino a insalata e pomodori, è stato un vicino, che ha segnalato il caso alla Guardia di Finanza: il testimone ha ammesso di essersi insospettito in seguito a “forti profumi stordenti” che invadevano la sua casa durante le giornate ventose.

Il caso è stato discusso di fronte al gip Carlo Ancona, che ha concesso alla difesa un rinvio per dimostrare che l’anziano coltivava la cannabis solo come fibra, antiparassitario biologico e mangime per le galline, e al Pm che, ci crediate o meno, si chiama Marco Gallina.

Baciarsi tramite internet, ora è possibile anche in chat

Immagine anteprima YouTube

È ufficialmente arrivata una nuovissima tecnologia che ci permetterà di baciarsi sul web quando chatteremo con qualcuno!

Questa nuovissima tecnologia è stata da poco messa a punto dall’università di Kajimoto (Elettro Comunicazioni) tramite la realizzazione di uno strumento ( come potete vedere nel video qua sopra ) munito di una cannuccia di plastica che risponde agli stimoli trasmettendoli a un’altra cannuccia-ricevitore

Se guido male….

Sul retro di un camion: “Se guido male, chiama il mio ufficio al numero…” Spettacolare!

Il primo “Flash Mob” a 30.000 piedi di altezza

Immagine anteprima YouTube

Sprite Revolution

Immagine anteprima YouTube

Meglio “tarda”… che mai!

Oggi vi facciamo vedere un video divertente ironico dei nostri amici di Goliardico.com intitolato “Meglio ‘tarda’… che mai!” Buona visione…!

Immagine anteprima YouTube

L’intelletto è per pochi…

Circa un mese fa, un italiano è entrato in una banca di New York e ha chiesto di parlare con un impiegato addetto ai prestiti. Dice di doversi recare in Italia per un mese e che ha bisogno di un prestito di 5.000 dollari. Il funzionario ovviamente gli comunica che la banca richiede alcune forme di garanzia per concedere un prestito. Così l’italiano ha tirato fuori le chiavi di una Ferrari. La macchina era parcheggiata in strada di fronte alla banca. L’italiano consegna anche il libretto di circolazione e i documenti dell’assicurazione.
Il funzionario accetta di ricevere l’auto come garanzia collaterale del prestito. Il presidente della banca e i suoi funzionari si fanno quattro risate alle spalle di un italiano che utilizza una Ferrari da 250 mila dollari come garanzia di un prestito di 5mila dollari. Un impiegato della banca si mette alla guida della Ferrari e la parcheggia nel garage sotterraneo della banca. Due settimane più tardi l’italiano ritorna, restituisce i 5.000 dollari e paga gli interessi pari a 15 dollari e 41 centesimi. Il solito funzionario gli chiede: ”Gentile Signore, siamo veramente lieti per averla avuta come cliente e questa operazione andata molto bene. Però, ci deve scusare: siamo un po’ confusi. Abbiamo assunto qualche informazione sul suo conto e ci siamo resi conto che lei è un milionario. Quello che ci chiediamo è perché lei si sia dato la pena di chiedere un prestito per 5 mila dollari. La risposta dell’italiano è laconica:
”Secondo lei dove posso trovare a New York un posto dove parcheggiare per due settimane la mia Ferrari per 15 dollari e 41 centesimi e sperare di ritrovarla al mio ritorno?”

PlayStation Move – Video Virale

Dopo settimane di lotta serrata a colpi di “I Like” sulla fanpage ufficiale di Sony Playstation Italia, gli utenti hanno fatto la loro “mossa” e decretato il blog vincitore:

Burt e Lancaster sono i protagonisti del nuovo avvincente video virale Sony, seguiamoli alle prese con il folle Dott. Pumpkin e la consegna di un pacco “Top Secret”…Cosa nasconderà al suo interno?

Guarda subito il video e condivido su Facebook

PlayStation Move rileva tutti i movimenti, da quelli super-rapidi a quelli più impercettibili, sia che l’utente stia maneggiando una racchetta da tennis sia che stia pitturando una parete con un pennello. Con il controller di movimento PlayStation Move, gli utenti possono non solo fornire comandi attraverso i tasti azione e la levetta analogica ma anche ricevere feedback fisico, attraverso la funzionalità vibrazione, e visivo, tramite la sfera, il cui colore cambia in base all’esperienza di gioco.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52  Scroll to top